I contenuti presenti sul blog "GASTROPASTA" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o ridistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la ridistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright©2011 Gastropasta by KeG. All rights reserved

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Pagine

Contest Vinto

lunedì 13 febbraio 2012

Muffin...Cupcake? Sì, ma di polpetta!

Cosa non si farebbe pur di far mangiare un figlio!
Taaaanta fantasia per cominciare e un secondo con contorno diventa un dolcetto!
Nel pirottino,dove normalmente viene adagiato un soffice impasto di base... c'è una polpetta!
E il frosting? Basta una purea ...in questo caso, purè di patate!

ingredienti x 12 polpette dalla grandezza di un muffin
500 gr di macinato di vitello
3 fette grosse di pane raffermo private della crosta
1 tazza di latte
100 gr pancetta
30 gr pinoli tostati e tritati
prezzemolo tritato
3 cucchiai formaggio grattugiato
sale e pepe q.b.
1 spicchio di aglio tritato(facoltativo)

per la purea di patate
4 patate lessate private della buccia e lessate
1 bicchiere di latte
1 grossa noce di burro
3-4 cucchiai di formaggio grattugiato
sale e noce moscata

Procedere con l'impasto delle polpette come di consueto, formare delle grosse polpette... circa un pugno aperto, mettere ogni polpetta in un pirottino di carta con un pizzichino di burro opp un goccio di olio.
Io le ho cotte in forno per 20 min circa nello stampo da muffin in silicone
Mentre cuociono, schiacciare le patate e aggiungere poco per volta in un pentolino a fiamma bassa del latte, circa un bicchiere poi dipende dalla patate,condire con sale e noce moscata.
Quando abbiamo ottenuto un impasto sostenuto aggiungiamo per mantecare una noce di burro e il formaggio grattuggiato
Sforniamo le nostre polpette   e procediamo con il purè utilizzando una bocchetta a stella.

Un assaggio è buon appetito!( anche se in realtà sarebbe meglio non dirlo!)



Con questa ricetta partecipo al contest :


giovedì 9 febbraio 2012

Speciale S.Valentino: cuori trafitti con fonduta di cioccolato

Anche in questo caso mi viene in aiuto GUERRA 7 frozen con la sua pratica sac a poche di panna cotta...
basta scaldare et voilà...
io ho aggiunto dei frutti di bosco precedentemente fatti caramellare con zucchero di canna e brandy...porzionato in formire bagnate e lasciate rapprendere in frigo per qualche ora...
Ho preparato la fonduta di cioccolato con 200 gr cioccolato, 150 gr di panna e 2 cucchiai di brandy...appena intiepidita ho aggiunto i cuoricini di pannacotta!

mercoledì 8 febbraio 2012

Macedonia invernale con mini pannacotte in sciroppo di agrumi

Per questa golosa macedonia mi sono avvalsa di un prezioso aiuto...quello dell'azienda Guerra con la sua linea  7chef frozen. Azienda leader europea  nel settore della panificazione e di preparati alimentarisurgelati e non,azienda che nel 2008 ottiene la certificazione ISO 9001...in continuo aggiornamento per garantire un binomio che sempre meno spesso troviamo sul mercato" qualità e bontà".
Molto versatili e pratiche le sac a poche. Per quanto riguarda la pannacotta l'ho scaldata direttamente nella sua sacca e porzionata.Mentre solidificava ho preparato lo sciroppo...
Ho messo ha scaldare zucchero e acqua 2:1,aggiunto mezza bacca di vaniglia, e delle scorze di arance e clementine . Intanto che si riduceva leggermente ho spremuto i miei agrumi e versato il succo, ho lasciato sobbollire qualche minuto. Filtrato il tutto.aggiunto un cucchiaino di sciroppo ottenuto nelle mie formire e pannacotta fino all'orlo.
Per le lingue di gatto
2 albumi
50 gr di zucchero a velo
50 gr di burro
50 gr di farina
vanillina
Lavorare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente fino ad ottenere una crema omogenea.Su carta da forno, con la sac a poche creare dei bastonicini che andranno infornati a 200° per 7 minuti o comunque fino a che doreranno i bordi.Staccare subito dalla carta forno.
Adesso non resta che assemblare, tagliare in piccoli pezzi la frutta di stagione sgranare una melagrana,condire con il restante sciroppo sformare le pannacotte e servire con lingue di gatto..per mio figlio anche grattuggiata di cioccolato extra dark!


sabato 4 febbraio 2012

Torta morbidissima all'arancia

La mamma di questa creaturina è  Renata da qui potrete vedere la ricetta illustrata passo passo
E' una torta molto versatile da merenda ma anche fine pasto( vista l'umidità data dallo sciroppo d'arancia ) perchè no, accompagnata da una salsa al cioccolato fondente!
Di seguito gli ingredienti in ordine di apparizione:
175 gr di burro
175 gr di zucchero
3 uova
175 gr di farina
1 bustina di lievito
la scorza di 2 arance e il succo di una + un'arancia da tagliare a fette sottili per il fondo della tortiera

Per lo sciroppo
125 gr di zucchero a velo
il succo di 2 arance
da far sobbollire 7 min e versare sul dolce sformato ancora caldo

qui un particolare dell'interno spero si riesca a vedere la sua scioglievolezza e vogliamo parlare del caramello all'arancia che si ottiene in superficie? provatela!

Grazie a Renata che ci ha fornito la ricettina!

giovedì 2 febbraio 2012

Treccia di pan brioche farcita

Ottimo per cene e buffet, semplice ma buonissimo e profumatissimo. Poco sforzo e massimo rendimento..provare per credere! La farcia può essere cambiata secondo i gusti e perchè no, le stagioni!
Ma ecco la ricetta...
550 gr farina
1uovo
250gr di latte
50 gr di olio
1 cucchiaino di zucchero
10 gr di sale
lievito di birra
1 uovo per spennellare la superficie

Impastare tutti gli ingredienti partendo dal lievito sciolto nel latte e aggiungere lo zucchero per aiutare la lievitazione...una volta ottenuto un impasto omogeneo(sarà leggermente appiccicoso) lasciarlo lievitare.
Stendere l'impasto a rettangolo, ricavarne 3 strisce da farcire. Chiudere singolarmente i filoncini ottenuti e poi unirne le estremità cominciando ad intrecciare.Lasciar riposare ancora 1 ora la treccia ottenuta in una teglia grande rivestita con carta da forno. Spennellare la superficie con l'uovo e infornare.

eccolo tagliato..io l'ho farcito con un ripieno agli spinaci, ricotta e salame e pomodori, datterini e origano.