I contenuti presenti sul blog "GASTROPASTA" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o ridistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la ridistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright©2011 Gastropasta by KeG. All rights reserved

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Pagine

Contest Vinto

lunedì 30 gennaio 2012

Finger Food: Bocconcini di ricotta all'arancia...

un antipastino facile facile,ma molto delicato e profumato.
gli ingredienti sono pochi e semplici:
200gr di ricotta
1uovo
30 gr di formaggio tipo reggiano
sale e pepe q.b.
la scorza grattugiata di un'arancia
per la panatura:
 latte, farina  e pan grattato

procedimento:
in una ciotola riunire tutti gli ingredienti.
Con 2 cucchiaini  formare dei piccoli mucchietti e tuffarli nella farina, cercando di dare una forma sferica.
Dopodichè rigirateli nel latte e infine nel pan grattato.

Disporre in una teglia imburrata e infornare a 190-200° fino a doratura, circa 15 min.Lasciarle riposare qualche min prima di servirle, io le ho decorate con qualche zeste d'arancia e degli spiedini di spaghetti !

buon appettito!


Con questa ricetta partecipo al contest :

I cantucci

questa ricetta l'ho presa dal blog di Chiara ovvero lacucinadipippicalzina.blogspot.com dove potete trovare il procedimento io qui  vi riporto solo gli ingredienti. Sono di una semplicità disarmante!
500gr di farina
4 uova
200gr di mandorle tostate
una bustina di vanillina
la scorza di un'arancia grattugiata
220gr di zucchero
130gr di burro
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
sale
 
Mantengono la loro fragranza per più giorni...ve li consiglio vivamente!


giovedì 26 gennaio 2012

         
Grazie a Lidia di  http://cucinaefimo77.blogspot.com/ che mi ha inviato questo dono virtuale..visitate il suo blog!
Se non sapete cosa è Versatile Blogger è un tag che sta girando sulla piattaforma Blogger dove chi è nominato deve a sua volta nominare altre 15 blogger i cui blog riteniamo i più interessanti.Le regole sono semplici:
  • Ringraziate la persona che vi ha nominato e mettete il link del suo blog
  • Condividete 7 fatti che riguardano la vostra vita
  • Mandate l'award ad altre 15 bloggers che ritenete abbiano un blog interessante ( o che apprezzate particolarmente io ne ho messi 16) e fatele sapere che hanno vinto.
sono mamma di 2 bimbi 

amo il mare 
mi diletto in cucina 
ma amo soprattutto mangiare 
sposata da quasi 9 anni 
odio la falsità e il doppio gioco 
a casa mia non si salta mai una partita del Napoli 
Ecco i blog che ho scelto,anche se li nominerei tutti:

Torta ubriaca di mele e pesche

Con ritardo vi propongo la ricetta di questa gustosa torta...ogni anno per il compleanno di mio marito c'è una torta di mele (ora direte :"che poca fantasia" , vero?) è lui che espressamente me la chiede ogni ann,o è la sua torta preferita ...quindi ogni anno una veste diversa!

ho preparato una frolla con :
450 gr di farina 
50 gr di cacao 
2uova
250gr di  zucchero extrafine
250gr di burro
ho preparato la crema:
250gr di latte
2 tuorli
2 cucchiai di farina
4 cucchiai di zucchero
1 bicchierino di rum

inoltre serviranno:

2 pesche (anche sciroppate)
3mele
1conf.di amaretti
rum q.b.

Una volta preparata la frolla, la mettiamo a riposare in frigo.Intanto prepariamo la crema e mentre raffredda,sbucciamo la frutta la tagliamo a tocchetti e lasciamo caramellare un po' con 2 cucchiai di zucchero di canna e una spruzzata di rum.
Quando gli ingredienti saranno tutti freddi cominciamo ad assemblare.
Stendiamo 3/4 di frolla ed adagiamo il disco ottenuto in uno stampo a cerchio apribile foderando anche i bordi.
Disponiamo gli amaretti inzuppati nel rum a raggiera chiudendo gli spazi vuoti con degli amaretti sbriciolati, una volta ottenutto uno strato compatto, aggiungiamo la frutta e per ultimo la crema.Chiudiamo con un altro disco di pasta e se vi avanza decoratela a vostro gusto..io ho fatto un torciglione sul bordo ed una rosellina!

martedì 24 gennaio 2012

Riciclo di pandoro...simil zuppa inglese meringata!.

Ricicliamo un po' di pandoro e un po' di cioccolato avanzato...

Il pandoro servirà come base inzuppata di alchermes, con il cioccolato (meglio se fondente) possiamo preparare la ganache o una crema al cioccolato...meringhiamo e fiammeggiamo!
Per la base ci servirà del pandoro avanzato una grossa fetta massimo 2 basteranno...
cioccolato fondente e panna, rapporto 1:1 ad es. su 125 gr di cioccolato ce ne saranno 125 di panna e 15 gr di burro.
Prepariamo la ganache riscaldando in un pentola capiente o bacinella la panna con il burro portandola quasi a bollore.Togliamo dal fuoco , aggiungiamo il cioccolato e mescoliamo fino a quando non si sarà completamente sciolto. A questo punto poniamo la bacinella su un recipiente colmo di acqua ghiacciata e cominciamo a montare il composto  con le fruste fino a questo non risulterà bello gonfio e sodo.
Cominciamo ad assemblare...fette di pandoro, bagna con alchermes, ganache e così via...
continuiamo fino ad esaurimento della ganache...
Adesso non ci resta che meringare...montiamo 2 albumi a neve fermissimo aggiungendo poco a poco 95 gr di zucchero. Disponiamo sulle nostre coppette la meringa,spolveriamo con poco poco zucchero a velo  e...la parte divertente! Con un cannello fiammeggiamo!


Con questa ricetta partecipo al contest :



Con questa ricetta partecipo al contest :

lunedì 16 gennaio 2012

Penne fresche ai carciofi

Ing.
400gr di penne fresche
5 carciofi
16 olive nere snocciolate
4 filetti di acciuga sott'olio
1cucchiaino di capperi
1cucchiaio di concentrato di pomodoro
aglio,olio,peperoncino q.b.
prezzemolo
sale

Cominciamo con il pulire i carciofi, tenendo solo il cuore tagliato in spicchi...tuffiamoli in acqua acidulata.Intanto soffriggiamo leggermente l'aglio nell'olio, facendo sciogliere i filetti di acciuga a pezzetti, uniamo i capperi, le olive tagliate a rondelle, i carciofi e il concentrato.
Portiamo a cottura aggiungendo se necessario un po' d'acqua di cottura della pasta, i carciofi devono restare al dente e non spappolarsi .Scoliamo la pasta e facciamola saltare col sugo di carciofi spolveriamo con prezzemolo fresco tritato al momento.
buon appetito! Semplice e gustosa!!



lunedì 9 gennaio 2012

Polpette al forno in crosta di patate

Di certo non è quella che si definisce una ricetta raffinata,ma che importa quando il sapore soddisfa a pieno il palato? Che sia kitsch o chic un piatto poco importa, se in famiglia mette tutti d'accordo...
Ingredienti per 10 polpette circa:
400 gr di macinato di vitellone
3 fette di pane, meglio se raffermo (solo la mollica)
1uovo
formaggio grattuggiato
sale,pepe,prezzemolo
2patate
1melanzana (peperoncino, aglio,sale)

Procedimento:
Tagliamo a tocchetti la melanzana,saltarla in padella con olio, aglio e peperoncino,aggiustare di sale.Mentre la melanzana raffredda,riuniamo in una ciotola la carne trita, l'uovo,il formaggio la mollicca di pane precedentemente bagnata e strizzata,sale,pepe e prezzemolo tritato.Amalgamiamo bene il tutto.
Formiamo le polpette mettendo al centro un cucchiaino di cubetti di melanzane.
Con la grattugia a fori larghi, grattugiamo le patate già pelate, lavate e asciugate...Con le mani facciamole aderire alle polpette,adagiamole in una pirofila foderata di carta da forno,mettiamo su ognuna di esse un piccolo fiocchetto di burro e inforniamo fino a doratura
Qui ho tagliato in due una polpetta, si intravede il ripieno di melanzana..era fumante e la foto è venuta sfuocata...mea culpa!


sabato 7 gennaio 2012

Schiacciate di semola farcite

per la focaccia
300 g di farina 00
400 g di semola di grano duro
280 g di acqua
2 cucchiai di olio EVO
7g di lievito di birra
un pizzico di sale

per il ripieno :
200 gr di speck
2zucchine
1 fior di latte
sale,pepe
prezzemolo
1spicchio aglio

opp
200gr di speck e 250 gr di brie

Impastare tutto come per una pasta di pane, sia a mano che a macchina come si preferisce e porre a lievitare almeno 2 orette.Intanto saltare la zucchina con aglio,olio prezzemolo e aggiustare di sale e pepe.Tagliare il fior di latte.Stendere i 3/4 della pasta in una teglia preferibilmente rettangolare,farcire a straticon speck, zucchine e fior di latte opp speck e brie.Ricoprire con la restante pasta e bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta, preparare un'emulsione di olio e acqua e pennellare la schiacciata,per darle una marcia in più si può aggiungere rosmarino o un po' di sale grosso in superficie. Infornare e servire tiepida tagliata a fettine!


giovedì 5 gennaio 2012

Un gelato...da antipasto!

Ho visto questo "gelato" in una puntata di FUORI MENU non so se esiste la sua di ricetta in rete o altrove. Io l'ho preparato per il pranzo di natale... ho usato la mia ricetta e presentata nel  modo della concorrente del programma, mi era piaciuto un sacco! La foto non è bella ma almeno rende vagamente l'idea...

Per la mousse al prosciutto:
250gr di prosciutto cotto in fette
170 gr di burro
1tazzina di brandy
pepe

Si procede molto velocemente tritando al mixer il prosciutto,aggiungere il burro morbido a pezzetti,profumare con pepe e brandy.Lasciar riposare in frigorifero fino al momento di servire.

Per la mousse al parmigiano:
100ml panna da cucina
100gr di parmigiano grattugiato
100ml latte
pepe bianco opp noce moscata(io ho usato il pepe bianco)

Facilissima anche questa, basta riunire tutti gli ingredienti in un pentolino e scaldare spegnendo un attimo prima del bollore.
La salsa rimarrà abbastanza liquida, ma niente paura è così che deve essere in frigo si rapprenderà.


Con questa ricetta partecipo al contest

martedì 3 gennaio 2012

Orecchioni con salsiccia, rucola e pomodorini

Gli orecchioni freschi li adoriamo tutti in famiglia anche il piccolo di casa, con questo condimento veloce e gustoso...una delizia!
500gr di orecchioni freschi
4 salsicce
un mazzetto di rucola
una decina di pomodorini
formaggio stagionato tipo parmigiano
un bicchiere di vino bianco
uno spicchio d'aglio
3 cucchiai olio EVO
Liberare le salsicce dal budello e sbriciolarle,rosolarle con olio e aglio...sfumare con il vino.
A cottura quasi ultimata aggiungere i pomodorini tagliati a metà, aggiustare di sale continuare la cottura per pochi minuti.Prima di spegnere la fiamma aggiungere la rucola, scolare la pasta al dente e saltare il tutto in padella. Impiattare cospargendo con le scaglie di formaggio e della rucola fresca!

lunedì 2 gennaio 2012

Biscottoni alla crema gianduia e amaretti

Questi non sono biscottini delicati da sorseggiare con il the e gli angoli della bocca tirati! :-)
Sono proprio biscottoni che danno soddisfazione...

 circa 50 gr di amaretti sbriciolati

Per la crema gianduia:

100 gr nocciole tostate e pelate
200 gr cioccolato fondente
100 gr cioccolato al latte
150 gr zucchero
160 gr latte 
90 ml di olio di semi (sostituibile con il burro)
1 bustina vanillina.
Tritare le nocciole nel mixer finché le nocciole lasceranno il loro olio  formando una specie di pasta, aggiungere lo zucchero,  il cioccolato spezzettato, la vanillina, il latte e l’olio e impastare (sempre con il mixer) fino a che il composto non risulti omogeneo. Trasferire in una pentola e cuocere a bagnomaria sempre mescolando. Quando l’impasto avrà la consistenza giusta, lasciare raffreddare.(si può conservare in un barattolo)

per la pasta biscotto:
40gr zucchero

 125gr farina
40gr burro
1 pizzico di sale
1uovo
una punta di cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaio di rhum
Lavorare come una comune frolla, lasciar riposare la pasta un po' in frigo in modo che sia più gestibile.
Ritagliare dei bei biscottoni grossi e cuocerli per pochi minuti a 190° non devono scurirsi...
Appaiarli , mettendo un generoso cucchiaino di crema gianduia al centro di un biscotto una spolverata di amaretto sbriciolato e chiudere con l'altro biscotto premendo leggermente


Zucchine ripiene

4zucchine
2 patate medie
una noce di burro
un bicchiere di latte(o anche meno dipende dalla patata)
sale,noce moscata
50 gr formaggio tipo grana grattuggiato
3 fette di prosciutto cotto affumicato.
Per prima cosa lessare le patate, sbucciarle e passarle allo schiacciapatate.
Lavare e mondare le zucchine tagliandole a metà prima nel senso della larghezza e poi della lunghezza ,ottenendo così 4 quarti da ogni zucchina. Sbollentarle in acqua salata tenendole al dente, svuotarle della polpa con un cucchiaino. A questo punto preparare un purè con le patate, la noce di burro, il latte, sale e noce moscata. Arricchirlo con il formaggio, il prosciutto e la polpa di zucchina. Riempire le barchette di zucchina con questo composto, adagiarle in una casseruola rivestita di carta da forno e passare in forno per la gratinatura!

Straccetti di pollo

Questi straccetti di pollo, molto gustosi e semplicissimi da preparare sono alla maniera della nostra cara zia Maria!
Non ho una dose precisa, li ho preparati un po' ad occhio...
Ho tagliato a striscioline le fette di petti di pollo,in pezzi larghi circa 3cm e lunghi quanto la larghezza trasversale della fetta di petto di pollo.Li ho infarinati e intanto ho scaldato in una casseruola una noce di burro, dell'olio e aromatizzato con aglio e rosmarino. Una leggera rosolatina agli straccetti, ho sfumato con il vino bianco, aggiustato di sale e pepe. A cottura ultimata si aggiunge qualche pomodorino e qualche acido d'uva bianca tagliato a metà .Servire caldi.