I contenuti presenti sul blog "GASTROPASTA" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o ridistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la ridistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright©2011 Gastropasta by KeG. All rights reserved

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Pagine

Contest Vinto

giovedì 12 luglio 2012

Spaghettoro Verrigni con peperoni arrosto e pomodorini confit!


E con questi completiamo la trilolgia Verrigni! Sempre una pasta trafilata in oro sempre una qualità superiore...
è un piatto che sa d'estate basta solo il coraggio di accendere in forno!

gli ingredienti:
  • 250 gr spaghettoro Verrigni
  • 2 peperoni
  • 15 pomodorini
  • olio al peperone Lamantea q.b.
  • qualche rametto di timo
  • sale, pepe q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
Armatevi di coraggio ed accendete il forno!
io l'ho portato a temperatura massima per arrostire i peperoni, li ho posti in una ciotola e li ho chiusi in un saccheeto di plastica e li ho lasciati raffreddare lì. Abbassate la temperatura del forno.
Intanto in una pirofila  foderata di carta forno,sistemate i pomodorini tagliati a meta e cospargeteli di zucchero , timo, olio, sale e pochino pepe...lasciateli appassire a bassa temperatura si caramelleranno.
A questo punto la pellicina dei peperoni si sarà staccata da sola non resta che rimuoverla con estrema facilità,ridurre i peperoni in falde.
Condirli con olio al peperone, sale, pepe, aglio e timo non gettate via l'acqua di vegetazione che hanno tirato fuori cuocendo,è buonissima ed aiuterà nel condimento della pasta.
Non ci resta che assemblare il tutto, la pasta calda nei peperoni e nei pomodorini ormai a temperatura ambiente o anche freddi se vi và.

3 commenti: