I contenuti presenti sul blog "GASTROPASTA" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o ridistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la ridistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright©2011 Gastropasta by KeG. All rights reserved

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Pagine

Contest Vinto

lunedì 2 gennaio 2012

Biscottoni alla crema gianduia e amaretti

Questi non sono biscottini delicati da sorseggiare con il the e gli angoli della bocca tirati! :-)
Sono proprio biscottoni che danno soddisfazione...

 circa 50 gr di amaretti sbriciolati

Per la crema gianduia:

100 gr nocciole tostate e pelate
200 gr cioccolato fondente
100 gr cioccolato al latte
150 gr zucchero
160 gr latte 
90 ml di olio di semi (sostituibile con il burro)
1 bustina vanillina.
Tritare le nocciole nel mixer finché le nocciole lasceranno il loro olio  formando una specie di pasta, aggiungere lo zucchero,  il cioccolato spezzettato, la vanillina, il latte e l’olio e impastare (sempre con il mixer) fino a che il composto non risulti omogeneo. Trasferire in una pentola e cuocere a bagnomaria sempre mescolando. Quando l’impasto avrà la consistenza giusta, lasciare raffreddare.(si può conservare in un barattolo)

per la pasta biscotto:
40gr zucchero

 125gr farina
40gr burro
1 pizzico di sale
1uovo
una punta di cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaio di rhum
Lavorare come una comune frolla, lasciar riposare la pasta un po' in frigo in modo che sia più gestibile.
Ritagliare dei bei biscottoni grossi e cuocerli per pochi minuti a 190° non devono scurirsi...
Appaiarli , mettendo un generoso cucchiaino di crema gianduia al centro di un biscotto una spolverata di amaretto sbriciolato e chiudere con l'altro biscotto premendo leggermente


4 commenti:

  1. bene! anche a me piace mordere la sostanza. Fantastici questi biscottoni!

    RispondiElimina
  2. Buoooni!!! sono troppo invitanti!!!
    Buon anno da agata

    RispondiElimina
  3. Saporiti........Buon anno....

    RispondiElimina
  4. Complimenti per la ricetta, sicuramente la proverò :)

    RispondiElimina